San Quirico: chiuso per l’ennesima volta il voltino ferroviario. Ghiglione (Chiamami Genova): “Non siamo cittadini di serie B, anche per noi l’avviso sullo smartphone”

Genova – Ancora allagato il voltino ferroviario di via San Quirico, “per la terza volta in poco più di un mese” precisa il capogruppo di Chiamami Genova al Municipio V, Davide Ghiglione.
Un fatto che ha pesanti ripercussioni sul traffico della zona e sul trasporto pubblico da e verso Bolzaneto.

“La misura è ormai colma”, lamenta Ghiglione che poi spiega: “Nonostante le rassicurazioni del presidente Romeo e delle istituzioni, ad ogni allerta arancione il voltino si allaga e la via viene chiusa. Chiediamo che il canale Telegram della protezione civile aggiorni la cittadinanza in merito alla chiusura della strada ed il cambio di percorso della linea 7, come avviene per tutte le altre parti della città, in quanto non esistono cittadini di serie A e di serie B”.

E in effetti con la chiusura della strada la zona resta senza il servizio pubblico. Precisa ancora Ghiglione: “Vogliamo ricordare che in caso di chiusura della strada, oltre al mezzo privato, per dirigersi verso il centro cittadino ai residenti di San Quirico non rimane altro che il treno delle 07.36, ma più volte abbiamo evidenziato l’assurdità di una stazione in cui la maggior parte dei treni non si fermano.
“Lanciamo questo appello alle istituzioni e agli enti preposti nella speranza che non cada nel vuoto”, conclude il consigliere.