“Opera inutile e dannosa con costi sociali altissimi”, la risposta del Movimento NO TAV Terzo Valico alle dichiarazioni del COCIV

“Il terzo valico fa miracoli”? La risposta del Movimento NO TAV Terzo Valico Valpolcevera e Valverde alle dichiarazioni rilasciate ieri dal COCIV

“Apprendiamo da alcuni siti e media locali genovesi delle virtù quasi taumaturgiche del “terzo” valico, tutto va bene, tutto procede alla grande!
Vorremo ricordare a chi sta costruendo questa grande opera inutile e dannosa, e ai suoi sostenitori, che non è proprio così.
Ci sono anche dei costi sociali inerenti la costruzione di quest’opera che nessuno ha calcolato e nessuno risarcirà e dirà mai, come le polveri e i fumi dei cantieri, l’inquinamento derivante dal passaggio di camion e betoniere, che  provocano anche traffico nelle nostre valli e ci impongono ore passate in coda.
Senza dimenticare le falde acquifere intercettate e i nostri monti disboscati per fare spazio ai cantieri, che incombono sul territorio e ci franano addosso. Ma non ultimo le fibre di amianto che minacciano la salute di intere popolazioni
Per tutto questo vogliamo avvisare i nostri concittadini che non è proprio tutto oro quello che luccica”.

Potrebbe interessarti anche

E se la Francia diventa NO TAV? Due domande alle torinesi SÌ TAV sul rapporto Duron