In 36 stipati in un furgone, stroncato traffico di migranti

Torino – Nella notte di martedì, gli agenti della Squadra Mobile di Torino e della Sottosezione della Polizia Stradale hanno arrestato due cittadini pakistani, di 21 e 20 anni, che stavano trasportando 36 cittadini stranieri irregolari sul territorio nazionale, di nazionalità pakistana e indiana.

Il furgone sul quale viaggiavano i due arrestati, un Fiat Ducato,  è stato fermato, poco prima delle tre di notte, dagli agenti dopo la barriera autostradale di Bruere mentre era diretto in Francia. Dopo un primo controllo, gli agenti hanno scoperto che nel vano di carico del veicolo, risultato intestato a una ditta di noleggio, erano stipate 36 persone, tutte in piedi, ammassate in uno spazio ridotto e senza le minime condizioni di sicurezza.
Le destinazioni finali dei 36 cittadini stranieri, con ogni probabilità, sarebbero state la Francia e la Spagna.

Alla luce dei fatti, i due cittadini pakistani, entrambi regolarmente soggiornanti sul Territorio italiano, sono stati arrestati per violazione delle norme in materia di immigrazione.