Fegino con l’acqua alla gola, sale la protesta dei cittadini e dei commercianti

Ancora pioggia, ancora allerta e l’acqua a Fegino torna a minacciare i negozi di via Ferri. Purtroppo in queste condizioni il Comune può fare poco, anche se tenere fisso un autospurgo per raccogliere l’acqua che si accumula nella “piscina di via Ferri” potrebbe rappresentare una soluzione. Rimane la speranza che le piogge non aumentino e che l’allagamento resti contenuto, altrimenti i negozi di questa parte già provata di città andranno nuovamente a bagno.