Evasione fiscale e caporalato alla città del libro di Stradella: sequestrati 17 milioni di euro a imprenditore definito “re della logistica”

Diciassette milioni di euro sequestrati al Re della logistica della città del libro

Pavia – All’imprenditore, già arrestato nel luglio 2018 al termine di una complessa indagine della Guardia di Finanza di Pavia, gli furono contestati i reati di associazione a delinquere finalizzata all’intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro ( caporalato) oltre che di frode fiscale per decine di milioni di euro.

Luglio 2018 il primo arresto
Nel luglio del 2018 oltre che a G.B. erano scattate le manette ai polsi di altri 11 sodali, componenti un’organizzazione a delinquere che tramite la Premium Net Scpa e una serie di cooperative e consorzi di cooperative ad egli riconducibili, di cui G.B. era il dominus indiscusso. Gli esiti investigativi avevano successivamente indotto il Tribunale di Milano ad applicare, uno tra i pochi casi in Italia, la misura temporanea di prevenzionedell’Amministrazione giudiziaria (tuttora in atto) prevista dall’art. 34-bis del Codice Antimafia alla società italiana di logistica facente parte di un importante gruppo multinazionaleoperante nel settore, principale committente delle aziende di cui l’imprenditore era l’amministratore di fatto.

Imprenditore già noto negli anni ’90
La Guardia di Finanza e la Procura della Repubblica di Milano, hanno ricostruito la sua storia criminale partendo dai primi anni 90 quando l’imprenditore cominciava a collezionare i primi precedenti penali per reati contro la pubblica amministrazione, il patrimonio e per evasione fiscale, evidenziando così una raffinata e ostinata capacità delinquenziale.

Cos’è la città del libro
Nella Città del Libro ogni anno vengono movimentati oltre 90 milioni di libri, più della metà dei libri letti nel nostro Paese in un anno. Il complesso logistico attivo dal 2010, ha una superficie coperta di 80mila metri quadrati, su un’area complessiva di 150mila metri quadrati, realizzata nelle vicinanze del casello di Stradella, in provincia di Pavia. In questo polo logistico vengono stoccati i libri da distribuire sul suolo nazionale ma anche le copie invendute dalle librerie.

 

CONDIVIDI