Vetro nella Coca-Cola: il Ministero della Salute ritira lotti a rischio

Roma – Il Ministero della Salute ha disposto il ritiro di otto lotti di Coca Cola per la possibile presenza di filamenti di vetro nella bevanda.
Nella circolare pubblicata sul sito, il Ministero invita a verificare il numero di lotto sul collo della bottiglia e, qualora corrispondesse a quelli coinvolti, a non consumare la bevanda e a telefonare al numero verde 800534934.
Le bottiglie in vetro incriminate sono quelle da 20 cl in confezione da sei.
I lotti di produzione  ritirati riguardano la “Coca Cola Original Taste”, numeri L200107 con data di scadenza fissata al 6-01-2021, L200108 con data di scadenza fissata al 7-1-2021, L191220 con data di scadenza fissata al 19-12-2020, L191221 con data di scadenza fissata al 20-12-2020, L200109 con data di scadenza fissata al 8-1-2021, L191218 con data di scadenza fissata al 17-12-2020, L191219 con data di scadenza fissata al 18-12-2020, e la  “Coca Cola Zero Zuccheri”, L200109 con data di scadenza fissata al 10-7-2020.
Tutti i lotti sono stati prodotti nello stabilimento di Nogara, a Verona.

Leggi anche

Storielle da guerra fredda: la Coca-Cola del Maresciallo Žukov