L’autoparco a Cornigliano infiamma Tursi: porte chiuse e bagarre in Consiglio

GenovaLa seduta appena cominciata è già sospesa!
È ancora a bagarre a Palazzo Tursi, questa volta a infiammare l’aula è la commissione sull’autoparco a Bombrini che il Sindaco Bucci ha deciso si dovesse tenere a porte  chiuse, tenuto conto delle disposizioni in materia di  contenimento e gestione del coronavirus“. Sbarrato anche il portone del palazzo comunale, dove la municipale fa entrare soltanto giornalisti, consiglieri e addetti ai lavori. Escluso anche  il presidente del Municipio VI Medio Ponente, Mario Bianchi.

Porte sbarrate a Palazzo Tursi

Si rivolta la minoranza che esige di vedere l’ordinanza del Sindaco che vieta l’ingresso ai cittadini e chiede conto del perché, nella giornata di ieri, gli incontri si  siano svolti regolarmente senza restrizioni: “Perché ieri non c’erano le porte chiuse e oggi sì? Perché questa cosa fa paura“, urlano i consiglieri.
Tutto questo mentre il Presidente della Commissione “Territorio e promozione delle vallate“, Vittorio Ottonello, sospende la seduta e invita la polizia locale ad allontanare Andrea Agostini, del Circolo genovese di Legambiente, “infiltrato” in aula in qualità di esperto, che viene portato via di peso dall’aula.

st

Sull’autoparco leggi anche:

https://fivedabliu.it/2020/02/02/autoparco-nellarea-a5-scacco-a-cornigliano/

CONDIVIDI