Emergenza sanitaria: arriva la serrata dei distributori di carburante

Una nota congiunta delle associazioni di categoria dei benzinai comunica la chiusura di alcuni impianti di rifornimento carburante: “Noi, da soli, non siamo più nelle condizioni di assicurare né il necessario livello di sicurezza sanitaria, né la sostenibilità economica del servizio – scrivono Faib-Fegica-Figisc/Anisa nella nota – Da domani notte cominceranno a chiudere i benzinai della rete autostradale, compresi raccordi e tangenziali, e  poi, via via quelli sulla viabilità ordinaria“.