Coronavirus, il trend dei contagi in Italia

È dal 21 gennaio 2020 che la Fondazione GIMBE “Evidence for Health” implementa con i dati ufficiali della Protezione Civile e del Ministero della Salute una dataroom per il monitoraggio dell’epidemia da Covid-19 in Italia.
Oggi, a poco più di 1 mese dal primo paziente di Codogno, nel nostro Paese si contano già 74.386 casi confermati, un numero non lontano da quello cinese dove sono censiti 81.727 positivi dichiarati.

Dati Fondazione GIMBE

In Italia sono 9.362 i pazienti dimessi, 30.920 le persone in isolamento domiciliare, 3.489 i malati in terapia intensiva, e 7.503 i morti. A livello globale i decessi hanno superato ieri i 21 mila.

Incremento percentuale dei casi di COVID-19
Il grafico illustra l’aumento percentuale dei casi di infezione da nuovo Coronavirus in Italia, dal 2 al 25 marzo.

Distribuzione geografica dei casi di COVID-19
Il grafico illustra la distribuzione geografica dei casi di infezione da nuovo Coronavirus in Italia in termini percentuali e assoluti.
Il primato dei casi confermati spetta alla Lombardia che, con i suoi 32.346 infetti, copre il 43,5% dei positivi italiani. Seguono l’Emilia Romagna con 10.054 (13,5%) e il Veneto con 6.442 (8,7%). La Liguria è la settima regione per contagi con 2.305 casi (3,1%). Un dato che sembra discostarsi dai numeri annunciati ieri da A.Li.Sa. che davano 2.026 positivi. In realtà questa discrepanza dipende dall’aggregazione dei flussi: A.Li.Sa. esclude dal calcolo i deceduti e i guariti a domicilio, che per la Protezione Civile, invece, rientrano nel computo totale dei contagiati.

Distribuzione geografica dei casi di COVID-19 Regioni, Province, Comuni
La tabella illustra la distribuzione geografica dei casi di infezione da nuovo Coronavirus in Italia suddivisi per Regioni, Province e Comuni.

Casi di COVID-19: pazienti isolati, ricoverati con sintomi e ricoverati in terapia intensiva per Regione
Il grafico illustra i casi di infezione da nuovo Coronavirus in Italia suddivisi per Regione e setting assistenziale (isolamento domiciliare, ricovero ospedaliero, terapia intensiva).

Numero di operatori sanitari con infezione da Coronavirus in Italia
Il grafico illustra i nuovi casi giornalieri e il numero totale di casi di infezione da nuovo Coronavirus tra gli operatori sanitari in Italia. Al 25 marzo sono 6.205 gli operatori sanitari contagiati, più dell’8% degli infetti del Paese. Si tratta di una percentuale quasi doppia rispetto a quella della coorte cinese dello studio pubblicato su JAMA (3,8%).

Leggi anche:

https://fivedabliu.it/2020/03/23/coronavirus-allarme-operatori-sanitari-contagiati/

CONDIVIDI