In arrivo a Genova la MSC Splendida, Toti: “L’India oppone resistenza al rimpatrio dei propri marittimi”

Genova – Continua l’emergenza crociere. È arrivata questo pomeriggio nel porto di Genova la MSC Splendida con 1.200  membri d’equipaggio a bordo e alcuni casi di marittimi in auto isolamento. Si tratta, infatti, dei contatti stretti di un caso Covid positivo già sbarcato in un altro porto.

“Oggi si è riunita la cabina di regia – ha detto Toti –  coordinata dalla Protezione Civile nazionale, insieme al porto di Genova, alla Capitaneria, e alla ASL 3 Genovese. Sappiamo che non ci sono passeggeri ospiti, ma solo equipaggio che, per la maggior parte, potrà essere rimpatriato per la quarantena di rito nei propri paesi. Al momento solo alcuni paesi oppongono resistenza al rimpatrio dei propri cittadini, come l’India, ma noi siamo stati chiari abbiamo detto che siamo in grado di ospitare la nave con un minimo numero di persone a bordo. Nel caso in cui non venissero rimpatriati saranno ospitati dall’armatore fuori dalla Regione Liguria. Le nostre strutture sono al massimo del loro impegno. Comunque è previsto un aggiornamento domani, quando sapremo il calendario delle  partenze delle singole nazionalità dell’equipaggio”.

Leggi anche:

https://fivedabliu.it/2020/03/26/morto-allospedale-di-savona-uno-dei-passeggeri-della-costa-luminosa-apprensione-per-larrivo-a-genova-della-msc-splendida/

CONDIVIDI