Imperia, Pasqua di multe: 293 sanzioni per i furbetti delle seconde case

Imperia – Si conclude oggi il periodo pasquale, che ha visto intensificarsi i controlli di polizia per  contrastare la diffusione del Covid-19.

All’esito di un Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto la scorsa settimana, il Questore della provincia di Imperia ha predisposto, d’intesa con l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza e con il concorso della Polizie Municipali, un piano di controlli finalizzato a controllare tutti coloro che, presumibilmente, si sarebbero recati in provincia per trascorrere la Pasqua nelle “seconde case”, violando, quindi, le prescrizioni impartite dal Governo.
Sono stati quindi controllati, in maniera costante e continuativa, tutti i caselli autostradali e le principali Strade Provinciali e Statali che collegano la provincia di Imperia alle altre città.
5.980 le persone identificate, 293 le sanzioni irrogate nei confronti di coloro che, senza una ragione plausibile, si sono spostate da un comune all’altro. 663 gli esercizi pubblici controllati, per verificare il rispetto delle norme di distanziamento sociale.

CONDIVIDI