Buoni alimentari, il PD risponde a Bucci: “il 30 marzo il Governo ha erogato oltre 3 milioni di euro per Genova”

CORONAVIRUS, PD: “IL 30 MARZO IL GOVERNO HA EROGATO OLTRE 3 MILIONI DI EURO PER GENOVA, FALSE LE DICHIARAZIONI DI BUCCI SULLA MANCATA EROGAZIONE”

Genova – Scintille in Consiglio tra il Sindaco Marco Bucci e il consigliere Pandolfo e la capogruppo Lodi sul ritardo, presunto, del pagamento di oltre tre milioni di euro per i buoni alimentari da destinare alle famiglie in difficoltà a causa del Coronavirus e che il Comune avrebbe anticipato dalle proprie casse. In una nota inviata del Gruppo PD del Comune di Genova si legge: “Il Governo lo scorso 30 marzo ha erogato oltre tre milioni di Euro a favore del Comune di Genova per combattere l’emergenza Coronavirus e aiutare i cittadini in difficoltà a causa di questa pericolosa pandemia. Quanto affermato dal Sindaco Bucci, che nel suo messaggio di apertura del Consiglio comunale ha lamentato il ritardo dei finanziamenti da Roma, è perciò evidentemente falso e dimostra come, anche in un momento di estrema difficoltà, il sindaco non perda occasione per sostenere polemiche sterili e inutili, oltreché prive di fondamento”.

Ti potrebbe interessare anche

Bucci, per i buoni alimentari non abbiamo ancora visto un euro dal Governo. Pandolfo (PD): “Le affermazioni del Sindaco sono false”

CONDIVIDI