Voglia di calcio: la finale di Champions il 29 agosto e quella di Europa League il 1° settembre

LA UEFA LAVORA ALLA FINALE DI CHAMPIONS IL 29 AGOSTO QUELLA DI EUROPA LEAGUE PREVISTA TRE GIORNI DOPO A DANZICA

Il calcio si è fermato per l’emergenza Covid-19 e quando si ferma una delle industrie più redditizie vuol dire che la questione è preoccupante. Appena si è presentato un lieve miglioramento nell’andamento della pandemia si è ricominciato a fare ipotesi sulle competizioni internazionali.
Quindi, la finale di Champions League a Istanbul il 29 agosto, quella di Europa League a Danzica tre giorni dopo, il 1° settembre: è l’ultima ipotesi alla quale i vertici della Uefa starebbero lavorando. La prossima settimana ci sarà un doppio appuntamento decisionale: martedì una riunione con le 55 federazioni, giovedì l’esecutivo chiamato a dire una parola su campionati e coppe. Tutto è legato alla fine dei campionati nazionali: la Fifa ha chiarito che la stagione non finirà finché non saranno
completate tutte le competizioni. Le Coppe si disputeranno solo quando sarà stato possibile concluderli.

CONDIVIDI