Ansaldo Energia e test sierologici sul personale, Manganaro (FIOM): “Ok dal sindacato ma su base volontaria per tutelare la privacy”

Bruno Manganaro

Genova – Tra le misure di contrasto alla diffusione del covid-19, Ansaldo Energia ha proposto al sindacato un accordo per effettuare test sierologici ai dipendenti.
“Abbiamo chiesto all’Azienda che i test venissero effettuati su base volontaria, nel rispetto della privacy e con il coinvolgimento della struttura pubblica, che in questo caso è l’Ospedale San Martino”, ha dichiarato Bruno Manganaro, il Segretario Generale Fiom Cgil Genova.
Nel processo sarà coinvolto il medico competente, una figura obbligatoria per le aziende. È grazie a tutte queste garanzie che abbiamo deciso di firmare”, ha concluso Manganaro.

CONDIVIDI