Fase 2, per i funerali termoscanner e mascherina obbligatoria anche per i preti

Per partecipare a un funerale occorrerà sottoporsi, prima dell’accesso al luogo di culto, ad un termoscanner e si verrà bloccati con una temperatura superiore a 37,5. La disposizione vale anche per le celebrazioni all’aperto. Al momento della Comunione sarà il sacerdote a recarsi dai fedeli che possono essere al massimo 15. Il sacerdote dovrà indossare la mascherina e potrà distribuire le ostie sulla mano dopo avere igienizzato le proprie mani. Sono le indicazioni pratiche per i funerali che potranno essere celebrati da lunedì 4 maggio.

CONDIVIDI