Emergenza alimentare: la Protezione Civile consegna 167 pacchi viveri alle famiglie genovesi in difficoltà

Genova – Sono iniziate questa mattina le consegne a domicilio di 167 pacchi viveri a famiglie in difficoltà economica. Dopo i buoni spesa già distribuiti a 15.689 famiglie, arriva una nuova forma di assistenza in un periodo in cui, a causa del Covid, le richieste di aiuto si sono moltiplicate.
Pasta, olio, latte, biscotti, zucchero, farina e altri generi di prima necessità sono stati acquistati grazie a una donazione dei Lions Club, mentre della consegna si è occupata la Protezione civile comunale. Le famiglie in difficoltà sono state individuate dai Servizi sociali. Si ringraziano per il supporto logistico la società Sogegross e il mercato ortofrutticolo di Genova per aver donato frutta fresca.

Così Alfredo Canobbio, governatore del distretto Lions 108Ia2: “A livello nazionale i Lions hanno donato, dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, 5 milioni di euro, il nostro distretto da solo 250 mila euro, rivolti al sostegno delle strutture sanitarie impegnate nella cura dei malati. Ora siamo impegnati nell’aiuto alle famiglie in difficoltà, in particolare dove vi sono bambini. L’intervento di oggi è il primo di attività che vedranno impegnati tutti i Lions Club di Genova, di La Spezia e di Alessandria“.
Un gesto importante in un periodo di così grave crisi: La generosità e l’aiuto concreto della società civile sono un supporto fondamentale a all’amministrazione – dice Sergio Gambino, consigliere con delega alla Protezione Civileper poter affrontare questa immane situazione di difficoltà che molti nostri concittadini stanno patendo. Solo una comunità davvero unita può superare anche questo momento così delicato. Invito i cittadini ad essere ancora più generosi. Chiunque volesse farsi avanti con una donazione può contattare la sala emergenze della Protezione civile, alla mail salaemergenze@comune.genova.it“.

CONDIVIDI