Nasce “Rete L’ABUSO LIVE”, la piattaforma che raccoglie dieci anni di documenti sulla pedofilia clericale in Italia

Savona – Il 3 ottobre 2020 l’associazione Rete L’ABUSO compie dieci anni di vita. Un lungo percorso durante il quale l’associazione italiana e i suoi attivisti, con le loro proteste civili e non violente, hanno sollevato il velo che offuscava la piaga della pedofilia clericale anche nel nostro Paese. Un problema tutt’altro che risolto, almeno in Italia, che come sempre si ritrova ad essere un fanalino di coda anche per la totale assenza dello Stato che non ha ancora messo mano seriamente al problema.

“In questi dieci anni, la Rete L’ABUSO è stata protagonista di una lunga serie di documenti video, di interviste, di programmi televisivi e docu film, molti prodotti dalla Rete stessa – scrive nella nota di presentazione del canale live il presidente dell’associazione, Francesco Zanardi -. Un patrimonio storico e documentale davvero notevole, che fino ad oggi era sparso un pò ovunque nel web e che abbiamo pensato di raggruppare su una piattaforma multimediale, che al momento raccoglie circa 150 documenti video, solo una piccola parte che nelle prossime settimane andremo ad implementare. La piattaforma dispone anche di un canale LIVE, attraverso il quale trasmetteremo in diretta anche tutti i principali prossimi eventi”.

Leggi anche:

Pedofilia in parrocchia: decine di vittime tra Genova e Sori. La denuncia di Rete L’ABUSO