Terminal PSA Pra’, USB: “È caos assembramento. Totale mancanza di sicurezza per gli autotrasportatori”

Genova – Arriva da USB l’ennesima denuncia per le condizioni di rischio in cui sono costretti ad operare gli autotrasportatori del terminal PSA di Pra’ dove, in attesa dei documenti di carico e scarico“gli autisti continuano ad essere ricevuti all’interno della sala d’attesa in un massimo di 20 persone alla volta, mentre gli altri sono costretti a sostare all’esterno in maniera assolutamente pericolosa, gli uni ammassati agli altri”, scrive il sindacato in una nota di questo pomeriggio.
La situazione fotografata alle 15 di oggi mostra una lunga coda fuori dagli uffici che crea “un assembramento di lavoratori, in palese e totale dispregio delle norme emanate dal Governo e degli Accordi con le parti sociali, sottoscritti per fronteggiare l’emergenza sanitaria”.
Per questi motivi USB chiede “che si adottino immediati provvedimenti di sorveglianza attiva, provvedendo al distanziamento e all’adozione di opportuni DPI, denunciando che, a nostro avviso mancano le opportune iniziative dei datori di lavoro, sia dei trasportatori che del terminal che non adotta seri provvedimenti”.

Leggi anche:

https://fivedabliu.it/2020/03/12/terminal-psa-pra-la-denuncia-di-usb-autotrasportatori-ammassati-uno-sullaltro-in-attesa-dei-documenti-di-carico-e-scarico/

 

CONDIVIDI