Foce, molesta e minaccia con un coltello due ragazzine ai giardini Govi: in manette 51enne

Genova – La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un 51enne napoletano senza fissa dimora, per tentata violenza sessuale pluriaggravata.

Nel tardo pomeriggio di ieri, infatti, in sala operativa è giunta la chiamata di due giovani ragazze spaventate che dicevano di essere seguite da un uomo armato di coltello e ne fornivano una dettagliata descrizione tanto che le volanti, in pochi minuti, hanno rintracciato le due vittime e sorpreso l’uomo mentre ancora tentava di avvicinarle.

Le ragazze hanno raccontato che poco prima, mentre erano in prossimità dei giardini Govi per far passeggiare i loro cani, il 51 enne si è avvicinato e ha iniziato a importunarle, addirittura togliendosi la maglia per mostrare i suoi tatuaggi. Poi ha continuato facendo delle proposte sessuali esplicite, offrendo loro anche del denaro. Le giovani a quel punto si sono spaventate e hanno cominciato ad allontanarsi dirigendosi verso la strada.
Visto il rifiuto, il molestatore ha estratto un coltello a serramanico e poi, non contento, ha raccolto un grosso ramo e la ha seguite, minacciandole e ripetendo senza sosta frasi oscene, finché finalmente una delle ragazze ha chiamato la Polizia.
L’arrestato è stato associato al carcere di Pontedecimo.

CONDIVIDI