Il Sindaco Bucci e il Governatore Toti danno il benvenuto al nuovo Arcivescovo: “Lo accogliamo a braccia aperte”

Genova – Il nuovo Arcivescovo di Genova, che succede al cardinale Angelo Bagnasco è Padre Marco Tasca, già superiore generale dell’Ordine dei frati conventuali dal 2007 al 2019.  Padre Tasca è nato a Sant’Angelo di Piove di Sacco in provincia di Padova il 9 giugno 1957. Sacerdote dal 19 marzo 1983, dal 1988 al 1994, è stato rettore del Seminario minore nel Convento di San Francesco a Brescia e dal 1994 rettore dei frati studenti di teologia presso il postnoviziato di Padova, al Convento Sant’Antonio Dottore. Nel 2005 il capitolo provinciale lo elegge ministro provinciale e nel Capitolo generale del 2007 diventa il 119° successore di san Francesco per l’Ordine dei frati conventuali. Sarà riconfermato nel 2013 per un secondo mandato, conclusosi nel maggio dello scorso anno.

In una nota il Sindaco di genova Marco Bucci accoglie il nuovo Arcivescovo: “Benvenuto! Lo accogliamo a braccia aperte, siamo pronti a collaborare perché possa compiere la propria missione in armonia con tutta la città. La sua esperienza e la sua formazione saranno di grande aiuto per i fedeli ma anche per noi amministratori. Mi sia consentito un sentito ringraziamento per quanto il Cardinale Angelo Bagnasco ha compiuto durante il suo esercizio. Un genovese alla guida della Diocesi di Genova, sempre presente in ogni situazione, sempre illuminante con le sue parole e il suo operato. Un uomo di infinito spessore morale ed intellettuale che è stato guida importante non solo per la chiesa di Genova ma per l’intera comunità cittadina”.

Anche il presidente della Regione, Giovanni Toti, saluta la nomina di Padre Tasca e ringrazia il Cardinale Bagnasco ricordando che  “In questi anni il Cardinale Bagnasco è stata una figura di riferimento per i liguri e i genovesi, una voce sempre attenta e presente nei tanti momenti difficili che abbiamo vissuto come comunità, dalle alluvioni alla mareggiata, dalla tragedia di ponte Morandi fino alla pandemia: da parte nostra un saluto e un sentito ringraziamento a Bagnasco, e un benvenuto al nuovo vescovo Marco Tasca, con l’auspicio di potersi incontrare presto”.

 

CONDIVIDI