Saldi estivi, slitta al primo agosto la data d’inizio delle svendite

GenovaLa Conferenza delle Regioni, presieduta da Stefano Bonaccini, ha stabilito, nella riunione di ieri, di posticipare i saldi estivi al primo agosto 2020. La decisione nasce da una “sollecitazione degli assessori alle attività produttive ed è motivata dalle necessità derivanti dalla gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19 e dalle conseguenti misure”. Il Presidente Bonaccini ha poi scritto ai presidenti di Regioni e Province autonome invitandoli a “dare seguito alla decisione”.

Così l’assessore allo Sviluppo economico e al Commercio di Regione Liguria, Andrea Benveduti: “Ora più che mai è necessario adattarci, anche così, a questa nuova situazione, per offrire il massimo sostegno possibile a tutto il nostro tessuto commerciale”.
La giunta nella seduta di oggi, infatti, ha approvato la delibera che posticipa dal 4 luglio al 1° agosto la data d’inizio dei saldi estivi nella nostra regione, in considerazione della straordinaria situazione di emergenza causata dal contagio da Covid-19.

CONDIVIDI