Regionali liguri 2020: Alice Salvatore lascia il M5S e fonda “ilBuonsenso”

Genova Giovanni Toti è in campagna elettorale, come unico candidato, da molti mesi, forse già da 5 anni. Il Centro Sinistra non sembra in grado di esprimere una candidatura credibile e i notabili, soprattutto del PD, non vorrebbero mettere la faccia in quella che sembra una sconfitta già scritta. Ferruccio Sansa, candidato apprezzato dalla platea degli elettori di sinistra, non è gradito ad ampie fasce del PD e del M5S.
I rumors dicono che potrebbe arrivare un nome importante da Roma, sponda PD, da contrapporre a Giovanni Toti, ma sono solo voci e Roma è una bella città. Gianni Pastorino ha fatto partire mesi fa la sua “Linea Condivisa” e forse spera di diventare il candidato presidente unitario. Chi ha rotto gli indugi, invece, è Alice Salvatore che ha anche diviso quello che rimaneva del M5S. Ha fondato il movimento “ilBuonsenso” e probabilmente andrà a cercare i voti tra i grillini della prima ora, quelli che non hanno mai digerito fino in fondo i “contratti elettorali” con i partiti della politica tradizionale.
Abbiamo intervistato la Salvatore che ha anche inaugurato la nostra nuova rubrica dedicata alla politica, “15minuti con…”.

Leggi anche:

Stelle cadenti