Dura reazione del SAP alle dichiarazioni di Garassino: “Offensivi i giudizi dell’Assessore sull’operato della Polizia”

Genova – Anche il SAP, Sindacato Autonomo di Polizia, replica ai commenti dell’assessore alla sicurezza Stefano Garassino che durante un controllo “a sorpresa” del Centro Storico, nel quadrante di competenza della Polizia di Stato, si è stupito di non rilevare la presenza degli agenti.
“L’assessore Garassino, durante un sopralluogo nel centro storico, ha sottolineato di non aver visto Agenti della Polizia di Stato a presidiare la zona di competenza. Riteniamo assolutamente fuori luogo e offensive tali affermazioni nei confronti dei Poliziotti genovesi, che ci onoriamo di tutelare come Sindacato più rappresentativo nella provincia”.

La nota del SAP continua sottolineando che l’assessore dovrebbe essere solidale nei confronti dei poliziotti genovesi che, nonostante i pochi mezzi, si impegnano al massimo per tutelare i cittadini. Il segretario del sindacato, Giacomo Gragnano (foto in copertina), aggiunge che il SAP “stigmatizza con forza l’infelice intervento che l’assessore ha inteso pubblicare su media e social, soprattutto in un momento in cui, nonostante l’emergenza Covid, nessuno dei nostri colleghi ha pensato di salvaguardare la propria incolumità pur di tutelare quella dei cittadini. Non permettiamo a nessuno di ledere l’immagine di quanti, con la loro abnegazione, tutelano anche le passeggiate dell’Assessore.
Se Garassino chiederà conto della mancata presenza (secondo lui) di Poliziotti per le strade, noi chiediamo al Sindaco Bucci di prendere le distanze da tali gravi ed offensive affermazioni”.

 

CONDIVIDI