Carcere e Coronavirus: il DAP sospende la circolare sulle scarcerazioni che è ora al centro di un’indagine dell’Antimafia

IL DAP SOSPENDE LA CIRCOLARE SULLE SCARCERAZIONI DEI BOSS:  “MUTATO IL QUADRO SANITARIO. CONTAGI IN DIMINUZIONE” 

Roma – Sospesa la circolare sulle scarcerazioni per il Covid-19.
congelarla è stato il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria che a causa del mutato quadro sanitario dell’emergenza Coronavirus ha ritenuto di dover interrompere le segnalazioni.
La circolare diffusa il 21 marzo, infatti, invitava i direttori dei penitenziari a segnalare ai magistrati di sorveglianza i detenuti a rischio contagio, in base all’età e alle condizioni cliniche.
Compresi naturalmente i carcerati in regime di 41-bis.
Sulla scia delle polemiche scatenate dalle scarcerazioni, lo stesso capo del DAP, Francesco Basentini, si era dimesso ai primi di maggio.
Oggi sulla questione indaga la commissione parlamentare d’inchiesta di Nicola Morra.

st

Leggi anche:

https://fivedabliu.it/2020/05/13/41-bis-mafia-boss-scarcerati-emergenza-covid19-mafiosi-carcere-duro-tortura-arresti-domiciliari-magistrato-di-sorveglianza-tribunale-di-sorveglianza-carcere-milano-opera-carcere-sassari-carcere-spole/

CONDIVIDI