Coronavirus, nuovo focolaio in RSA genovese: 12 i positivi

GenovaC’è un nuovo focolaio di Coronavirus in Liguria e si è sviluppato in una RSA genovese, la Sacra Famiglia a Rivarolo,  dove si contano già 12 positivi.
Mentre ieri si era verificato un solo nuovo positivo, nelle ultime 24 ore si è registrata invece un’impennata di nuovi contagi e i positivi di oggi sono in totale 14.

GLI ALTRI FOCOLAI IN ITALIA
Complessivamente sono 139 i casi che riguardano i nuovi focolai identificati in Italia nell’ultima settimana e sono distribuiti tra:

  • Mondragone (Caserta): quarantena per i residenti dei Palazzi ex Cirio (30 positivi)
  • Palmi (Reggio Calabria): “zona rossa” istituita nei quartieri Pietrenere-Tonnara-Scinà (8 positivi)
  • Bologna: in un’azienda (14 positivi) e in un’attività commerciale (12 positivi)
  • Montecchio (Reggio Emilia): focolaio in due famiglie con legami parentali (7 positivi)
  • Bolzano: focolaio familiare (11 positivi)
  • Como: casa di accoglienza per persone bisognose (7 positivi)
  • Province di Prato e Pistoia (19 positivi)
  • Porto Empedocle (Agrigento): focolaio nella nave dei migranti portati dalla Sea Watch (28 positivi)
  • Alessandria: casa di riposo (13 positivi)
  • Roma: istituto religioso (4 positivi).

A questi si devono aggiungere i focolai romani della Garbatella e dell’ospedale San Raffaele Pisana, registrati nelle settimane precedenti, e quello genovese scoperto oggi.

Si tratta di numeri che confermano che il virus è sempre presente e rialza la testa ogni qualvolta le condizioni ambientali favoriscono una ripresa del contagio. In particolare, accanto alle ben note residenze per anziani, sembrano a rischio sia contesti familiari sia aree sociali disagiate, oltre gli inevitabili “casi di rientro” dall’estero.
Di conseguenza, è indispensabile mantenere i comportamenti individuali raccomandati e continuare con una stretta sorveglianza epidemiologica, potenziando contestualmente l’attività di testing e tracciamento, di fatto in netta riduzione.

Leggi anche:

https://fivedabliu.it/2020/04/06/case-di-riposo-rsa-epidemia-pandemia-decessi-covid-19-coronavirus/

CONDIVIDI