Genova: il 22 luglio un corteo di camion marcerà verso Roma

Nasce il comitato “Salviamo Genova e la Liguria”

Genova – Il 22 luglio 2020 partirà da Genova un corteo di camion, automezzi e pullman con destinazione Roma. Precisamente Montecitorio, Ministero dei Trasporti.
L’intento degli organizzatori è arrivare con i mezzi sotto le finestre del MIT per essere ricevuti e ascoltati dalla Ministra, Paola De Micheli.

In una nota del comitato promotore si legge: “Non sono più sopportabili i danni che sta subendo il nostro territorio, ormai quantificabili in miliardi di euro. Non possiamo più assistere inerti all’isolamento della nostra città e della nostra Regione”.
Con questa iniziativa “Salviamo Genova e la Liguria”, che raggruppa le più importanti associazioni di categoria, chiede al Governo, al Ministero dei Trasporti e ad ASPI risposte immediate sul risarcimento dei danni subiti con l’interruzione del servizio autostradale. Più una legge che disciplini, in maniera uniforme a livello nazionale, le attività  ispettive della rete autostradale per viaggiare in sicurezza.

Il Comitato propone inoltre la costituzione di un tavolo di lavoro tra ASPI, MIT e rappresentanti del Comitato “Salviamo Genova e la Liguria”, con lo scopo di individuare un recovery plan finalizzato a ridurre i disagi alla mobilità, ma anche alle attività produttive che si dovessero trovare in difficoltà a causa dei disagi quotidiani che i territori sono costretti a subire.

Aderiscono all’iniziativa:

Spediporto
TrasportoUnito Liguria
Assagenti
Assiterminal – Ass.ne Italiana Terminalisti Portuali
Confcommercio Genova
Confindustria Genova
CNA Genova e Liguria
Confetra Liguria
FAI-Conftrasporto Genova
Confartigianato Genova
Confesercenti Provinciale di Genova.

CONDIVIDI