Ponte Genova, è partito il collaudo: sei giorni per testare il nuovo viadotto

Genova – Sono iniziate intorno alle otto di stamattina le prove di carico sul nuovo viadotto Polcevera. Lo fa sapere la Struttura Commissariale precisando che al momento è partita la “fase zero”.

Nel percorso di sei giorni previsto per completare il collaudo, la “fase zero” è una tappa che prevede tre operazioni: l’assestamento del viadotto, con i mezzi che dovranno transitare sulla struttura in formazione serrata a marcia lenta, per permettere l’assestamento strutturale dell’impalcato.
Poi la prova a torsione per cui alcuni autoarticolati percorreranno prima la carreggiata nord e poi quella sud. E infine la prova di frenatura: in questa fase gli autotreni freneranno contemporaneamente in un punto definito del viadotto.

In totale scorrazzeranno sull’impalcato 2.500 tonnellate, ogni mezzo, infatti, ne pesa ben 44.

Seguirà una pausa per portare sul ponte altri mezzi e poi nel pomeriggio di oggi si partirà con le prime prove statiche che proseguiranno anche domani.

CONDIVIDI