La consigliera leghista: “Bimbi rom sono come animaletti”. Polemica a San Giuliano Terme

Pisa – Cristina Taccini, esponente della Lega e vice presidente del Consiglio comunale di San Giuliano Terme, cittadina in provincia di Pisa, durante il consiglio di oggi in videoconferenza sulla piattaforma Zoom ha detto che “i bambini rom sono come animaletti”.
La frase è stata pronunciata dalla consigliera nel corso della replica a una sua interrogazione sulla presenza di cittadini rom nel parcheggio del supermercato Lidl di Vezzano.

Insoddisfatta della risposta e in polemica con l’assessore, la Taccini ha dichiarato che “il giardino e il parcheggio devono essere messi in sicurezza, perché torno a ripetere che vedere queste situazioni non è bello, visto che gli assistenti sociali si prodigheranno per questi bambini che, mi verrebbe da dire, sono un po’ animaletti, cioè nel senso che alzano la gamba e fanno la pipì sotto un albero, strisciano per terra, si tirano la roba da mangiare, non è educativo e non è un bello spettacolo”.
Criticata subito da altri consiglieri per aver usato la parola “animaletti”, la consigliera si è difesa sostenendo che “non l’ho detto, ho detto che portano un esempio non simpatico”.

CONDIVIDI