Multedo, stanziati i fondi per la nuova piscina Nico Sapio

Arrivano i soldi per il palazzetto dello sport di Multedo

Genova – La Giunta Regionale, su proposta dell’Assessorato allo Sport, ha disposto oggi gli interventi di mantenimento e riqualificazione a favore di due impianti sportivi a valere sul Fondo strategico regionale. Nello specifico, sono stati approvati l’intervento di completamento dell’impianto natatorio di S. Caterina, nel Comune di Sarzana, e il progetto di riqualificazione dello storico impianto sportivo “Nico Sapio” a Genova.

Santa Caterina

Per l’impianto di S. Caterina, una struttura di interesse sovracomunale con un potenziale bacino d’utenza in tutta la Val di Magra (Sarzana, Ameglia, Castelnuovo Magra, Arcola, Ortonovo, S. Stefano Magra), Regione Liguria ha rimodulato l’intervento già approvato nel 2019, incrementando la quota relativa all’anno 2020 da 73.238,00 euro a 357.935,56 con un aumento di 284.697,56 euro.

L’impianto Nico Sapio

Deliberato anche l’intervento di riqualificazione dell’impianto sportivo “Nico Sapio”, attualmente in disuso e in condizioni di degrado avanzato, per trasformare gli immobili in un complesso di interesse sociale e promozionale dell’attività sportiva, in cui possano svolgersi attività formative e agonistiche delle Federazioni Sportive Nazionali e dalle Discipline Sportive Associate riconosciute dal Coni.

Il progetto definitivo di riqualificazione, approvato con delibera di Giunta comunale il 16 luglio 2020, prevede un importo complessivo di 5,4 milioni di euro, con un finanziamento a carico di Regione Liguria pari a 4 milioni di euro e un cofinanziamento a carico del Comune di Genova per la rimanente parte di 1,4 milioni di euro (il 26% dell’importo complessivo dell’opera).
L’avvio della della progettazione esecutiva è previsto per questo autunno, mentre i lavori inizieranno entro la fine del 2020.

L’impianto potrà ospitare manifestazioni ed eventi sportivi agonistici anche in vista di Genova Capitale Europea dello Sport 2024.

CONDIVIDI