Tenta di rubare Rolex per un valore di 68 mila euro ma viene arrestato

La Polizia di Stato arresta in flagranza in una gioielleria del centro un rapinatore armato di pistola che aveva appena asportato orologi del valore di 68.000
euro.

Milano – Oggi pomeriggio a Milano, la Polizia di Stato, ha arrestato in flagranza un uomo che poco prima, armato di pistola, aveva consumato una rapina ai danni del titolare di
una gioielleria, impossessandosi di orologi per un valore di circa 68.000 euro.

Poco dopo le ore 16, poliziotti della Sezione Motociclisti “Nibbio” dell’Ufficio Prevenzione Generale, del Commissariato Centro e della Squadra Mobile, sono intervenuti
in via Orefici 2, presso l’ “Orologeria Duomo”, per la segnalazione al centralino d’emergenza di una rapina in corso ad opera di una persona armata.

I poliziotti delle “Nibbio” e del Commissariato Centro, mentre i loro colleghi delle Volanti, della Squadra Mobile e delle U.O.P.I. del Reparto Prevenzione Crimine
cinturavano l’area antistante l’ingresso del negozio, sono entrati nella gioielleria dal retro ed hanno sorpreso un uomo B.B., 59enne cittadino romeno senza precedenti,
con in mano una pistola semiautomatica con colpo in canna e, nelle sue immediate vicinanze, un sacchetto di carta contenente la refurtiva: 12 orologi tra cui vari Rolex,
del valore di circa 68.000 euro. L’uomo dovrà rispondere dei reati di rapina aggravata, porto abusivo d’armi, alterazione d’arma.

CONDIVIDI