Tende da campo al San Martino, Pastorino: “Fallimento della sanità ligure”

Gianni Pastorino (Linea Condivisa) Ospedale da campo davanti al San Martino:“Quei tendoni rappresentano il fallimento della governance della sanità in Liguria. Chiediamo che la struttura dirigenziale di San Martino venga commissariata”

Genova – In questi giorni è stato allestito davanti al Policlinico San Martino di Genova un ospedale da campo per i casi Covid-19. I pazienti resteranno in attesa dentro le tende da campo in attesa di essere trasferiti nei reparti o di essere dimessi. Secondo il Presidente Toti, la tendopoli serve ad alleggerire la pressione su pronto soccorso.

La nota di Gianni Pastorino

Sul tema è chiara l’opinione di Gianni Pastorino, Capogruppo di Linea Condivisa in Consiglio Regionale: “L’ospedale da campo di fronte a San Martino rappresenta una sconfitta: una sconfitta per il Policlinico San Martino e per la sanità ligure, una sconfitta per tutti e tutte coloro che si aspettavano e si meritavano un piano per affrontare una seconda ondata dopo marzo e aprile. 

E ancora:  “Una sconfitta che ha un nome e un cognome e, sinceramente, poco riusciamo a comprendere cosa ci sia da andare a far visita, in un luogo che fino a ieri non avrebbe avuto neanche il personale per poter funzionare e che oggi, parallelamente, sarà poco utilizzabile, con personale infermieristico che sarebbe dovuto entrare in servizio nella struttura sanitaria almeno due mesi e mezzo fa… 

Il comunicato del consigliere Gianni Pastorino si conclude con la richiesta di commissariamento della struttura dirigenziale del San Martino perché ” gli errori commessi in questa fase, a nostro giudizio, non sono ascrivibili solo all’eccezionalità del momento, ma ci sono questioni che si sono determinate per una inudita sottovalutazione di quanto stava accadendo”

CONDIVIDI