Covid-19, Pignone (Lista Crivello): “La Liguria non ha un piano pandemico regionale e la colpa è di Alisa”

Genova – Seduta monotematica sul Covid-19 in Consiglio Comunale a Genova con qualche tensione tra maggioranza e opposizione a causa dell’assenza del Sindaco, impegnato a partecipare all’apertura dell’Assemblea Nazionale dell’Anci, dove è atteso per un breve intervento.
Per la minoranza, infatti, questo consiglio andava spostato perché la presenza del primo cittadino, che è anche responsabile della salute dei genovesi, sarebbe assolutamente indispensabile.
Nei pochi interventi effettuati spicca quella del consigliere della Lista Crivello, Enrico Pignone, che in maniera chiara e pragmatica traccia un filo rosso sulle responsabilità di Alisa, l’Agenzia Regionale Sanitaria ligure, nella gestione dell’epidemia. La richiesta di Pignone è che venga attuato un tavolo permanente a cui possano partecipare i consiglieri di maggioranza e opposizione per poter collaborare con la Regione.

fp

CONDIVIDI