Nuovo Consiglio delle Autonomie Locali liguri: il Sindaco di Chiavari eletto presidente all’unanimità

Oggi l’insediamento del Cal, il parlamentino delle autonomie locali, nella sede di Città Metropolitana

Genova – Il sindaco di Chiavari Marco Di Capua è stato eletto all’unanimità presidente del Cal, il Consiglio delle autonomie locali liguri, nel corso della seduta d’insediamento dell’organo regionale che si è tenuta oggi nella sede di Città Metropolitana. Ai lavori dell’assemblea ha presenziato il presidente del Consiglio regionale, Gianmarco Medusei.

“È la prima volta che il sindaco di Chiavari ricopre questo ruolo da quando è stato istituito il Cal, sarà un’ottima forma di collaborazione tra l’ufficio di presidenza della Regione Liguria e le istanze dei sindaci del territorio che porteremo all’attenzione del Consiglio regionale” ha dichiarato il presidente neo eletto che ha aggiunto: “Porteremo all’occorrenza iniziative legislative qualora vadano ad inficiare sull’autonomia anche finanziaria dei Comuni e degli enti locali”.

Il posto del Vicepresidente, invece, è andato a Domenico Abbo, presidente della provincia di Imperia e sindaco di Lucinasco.

“Si tratta di una elezione giunta nell’ambito di un raccordo istituzionale che in precedenza aveva già portato alla composizione del Consiglio con gli stessi criteri, e che mi sembra la soluzione più giusta in un momento in cui come amministratori incontriamo molte difficoltà – ha commentato il vicepresidente Abbo –. Dobbiamo remare da una parte sola per risolvere tutti i problemi che questa contingenza ha portato. Ringrazio Anci, il direttore Vinai e gli uffici per l’importante lavoro di segreteria svolto in preparazione delle elezioni odierne. Metterò tutto il mio impegno e, da sindaco di piccolo comune, porterò le istanze tipiche di queste realtà più svantaggiate, inserendole come prioritarie nel contesto dei compiti costituzionali del Cal”.

Durante la seduta sono stati eletti amonche il segretario generale del Cal, Pierluigi Vinai, e il segretario supplente, Luca Petralia.

“L’importanza di questo organismo deve essere in questo nuovo mandato ulteriormente vitalizzato anche per raccogliere gli sforzi compiuti dalla precedente amministrazione, di cui desidero ringraziare tutti i componenti e in particolare il presidente Alessio Piana e il vicepresidente Pino Camiolo”, ha detto il segretario del Cal Pierluigi Vinai, direttore generale di Anci Liguria, esprimendo “compiacimento per essere riusciti a svolgere in tempi record le assemblee costitutive con grande spirito di servizio e di unità da parte di tutti i sindaci, i presidenti delle province e dei consigli comunali della Liguria, così come anche oggi con la votazione unanime della presidenza e vicepresidenza conferite al sindaco di Chiavari e al presidente della provincia di Imperia, che danno un’immagine di grande condivisione ed equa rappresentanza del nostro territorio e delle diverse componenti politiche. Desidero ringraziare tutto lo staff di supporto del Cal cominciando da Luca Petralia, eletto segretario supplente”, ha concluso Vinai.

Con l’elezione del presidente e del vice si completa il processo di formazione del nuovo Cal, cominciato nel mese di novembre con lo svolgimento delle assemblee dei sindaci e dei presidenti dei consigli comunali rispettivamente delle province di Savona, La Spezia, della città metropolitana di Genova e della provincia di Imperia, durante le quali sono stati eletti i rappresentanti territoriali del parlamentino ligure.

Tra i primi provvedimenti su cui il nuovo Cal sarà chiamato ad esprimersi nella prossima seduta del 16 dicembre la legge di bilancio regionale 2021, il bilancio di previsione della Regione Liguria per gli anni finanziari 2021-2023 e la nota di aggiornamento al documento di economia e finanza regionale 2021-2023.

CONDIVIDI