Quartiere Diamante, non smette la piaga degli abusivi: incendio nella casa popolare che doveva essere vuota

È successo ieri in via Brocchi. Nell’appartamento invaso dalle fiamme un cane solo e spaventato, salvato dall’intervento dei Vigili del Fuoco

Genova – Sono circa le 18e30 quando gli uomini della questura genovese ricevono una segnalazione per un principio di incendio in una casa popolare di via Brocchi, a Begato, dove trovano un meticcio di grossa taglia molto spaventato per le fiamme che da una stufetta lasciata accesa si stavano propagando verso i cuscini di un divano.

Dopo aver messo in sicurezza il cane, gli operatori, tramite il microchip, sono risaliti all’identità del padrone, un 44enne marocchino che occupava abusivamente l’appartamento insieme a un genovese di 49 anni, entrambi pluripregiudicati per fatti di droga.
Qualche ora dopo, lo stesso si è presentato insieme al suo compare presso l’abitazione che era presidiata dal personale della Polizia Municipale. Qui i due, entrambi ubriachi, hanno preteso di entrare nell’appartamento asserendo di esserne i proprietari ma sono stati accompagnati negli uffici di polizia dove, dagli accertamenti, è emersa per il genovese anche la violazione dell’obbligo di dimora.

CONDIVIDI