Vaccino anti-Covid: donna genovese muore per emorragia cerebrale

Ancora in corso le indagini autoptiche

Genova – Una paziente di 89 anni, residente in una RSA genovese sul territorio di Asl3, è stata sottoposta a vaccinazione anti-Covid. Poco dopo l’iniezione, la donna è stata colta da emorragia cerebrale e da rash cutaneo. Tempestivamente soccorsa, è stata trasportata in emergenza al Pronto Soccorso dell’ospedale Villa Scassi ed è poi deceduta nelle prime ore di questa mattina.
A indagini autoptiche in corso, A.Li.Sa. fa sapere che al momento non si rilevano nessi causali diretti tra emorragia e vaccino.

CONDIVIDI
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: