Centro Storico, aperti due nuovi ecopunti dove si potrà accedere solo con il badge

Presentati questa mattina i due nuovi Ecopunti di Amiu Genova ad accesso controllato nel centro storico di Genova in vico Indoratori e vico Scuole Pie che rientrano nel Piano integrato Caruggi alla voce pulizia e decoro.

Genova – Presentati questa mattina i due nuovi Ecopunti di Amiu Genova nel Centro storico. I locali ad accesso controllato tramite l’utilizzo di una chiavetta elettronica, sono in vico Indoratori e in vico Scuole Pie.

Nei locali, ad accesso controllato, è possibile conferire tutti i materiali della raccolta differenziata: plastica e metalli, carta e cartone, vetro, organico e scarti di cucina e il residuo non differenziabile.

Assessore Matteo Campora

Assessore Campora: “Vogliamo aumentare la qualità e la quantità della differenziata”

«Con Amiu Genova – aggiunge Matteo Campora, assessore all’Ambiente del Comune di Genova – stiamo offrendo servizi sempre più mirati per il centro storico, considerandone le caratteristiche peculiari, molto differenti rispetto al resto della città. Dare una risposta efficace, con interventi immediati, ai circa 20.000 cittadini che gravitano su un’estensione di oltre 100 ettari è un impegno che stiamo portando avanti nell’ambito del Piano integrato del Centro storico, in cui il Piano pulizia comprende una serie di azioni e interventi. Gli Ecopunti, in totale sei quelli nuovi nel Centro storico, rientrano in un programma più ampio che vuole aumentare in modo significativo la quantità e la qualità della raccolta differenziata in città e dai risultati finora ottenuti non possiamo che essere soddisfatti dell’impegno. Ovviamente si può fare ancora molto e il risultati si possono ottenere solo con l’impegno di tutti».

Magazzini trasformati in postazioni multi raccolta

Gli Ecopunti nascono come magazzini a piano strada trasformati in postazioni multiraccolta utili per togliere i cassonetti dei rifiuti da zone di pregio e dagli itinerari turistici, creando spazi dedicati alla differenziata anche nei vicoli.

Il progetto Ecopunti ad accesso controllato vuole contrastare l’uso improprio di questi spazi e garantire il loro uso in piena sicurezza per gli utenti e, in più, favorire il corretto recupero dei diversi materiali differenziabili. I locali sono dotati di un controllo di videosorveglianza e di un sistema antintrusione ratti. L’orario di accesso è quello indicato nell’ordinanza comunale 2018/130 del 24/04/2018: dalle ore 7 alle ore 22 di tutti i giorni (per i commercianti orario libero tutti i giorni).

Dove chiedere il badge

Per richiedere il badge elettronico per chi non lo ha ancora ritirato e in caso di smarrimento, furto o per una nuova utenza può scrivere a contatti@amiu.genova.it o contattare il call center al numero 010 89 80 800

 

CONDIVIDI