Nuova Torre Piloti, Adele Chiello Tusa scrive a fivedabliu

Abbiamo ricevuto un messaggio da Adele Chiello Tusa, madre di Giuseppe Tusa morto nel crollo della Torre piloti di Molo Giano nel maggio del 2013. Il nostro articolo di ieri sulla nuova Torre (leggi QUI) che sorgerà nella nuova darsena alla Fiera del Mare almeno una risposta l’ha avuta. Restiamo in attesa di qualche cenno da parte dei Piloti del Porto e dall’Autorità di Sistema Portuale.

“Adele Chiello Tusa: La mia risposta è immediata
Le risposte con verità non arriveranno mai, un mostro che ha distrutto il futuro di 9 uomini è solo l’ambizione del profitto di chi decide vita o morte, senza scrupoli e cinicamente si impone davanti al sistema del guadagno economico a tutti i costi. Sono trascorsi quasi 8 anni da quel tragico giorno e non mi sembra che la navigazione navale abbia avuto problemi, anzi sono approdate in porto, altre navi con dimensioni molto più grandi, giusto appunto perché la torre di molo Giano non ha ostruito il passaggio. Quanto denaro sprecato, mentre ci sono cittadini che si uccidono proprio per drastica crisi economica. Chi ha poteri per decidere ha il genio della grande contraddizione del nostro Paese.”

CONDIVIDI
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: