Genova, monopattino sotto un camion. Muore una giovane donna

Genova – Una giornata comincia come tante, come altre mille.
Poi una fatalità. Forse il monopattino sbanda, e finisce sotto le ruote di un camion. Al netto di quelle che sono le responsabilità, che verranno accertate dalla Polizia Locale, una giovane donna perde la vita.

È successo nel quartiere di Marassi, tra via Monticelli e corso De Stefanis, stamattina alle 8.30 dopo che Federica Picasso, la donna investita, aveva portato a scuola la sua bimba di sei anni.
L’autista del mezzo pesante, un uomo di 46 anni, risultato negativo all’alcol test, ha dichiarato di non essersi accorto di avere sul fianco del camion la ragazza a bordo del monopattino.

Un fatto doloroso che apre una discussione sull’utilizzo di questi mezzi “Green”, francamente molto comodi, nel traffico di una città complicata come Genova, con strade strette e non sempre prive di buche.
Con l’introduzione delle ciclabili, l’amministrazione Bucci ha dato il via a una svolta sulla viabilità che prima o poi andava fatta. Certo, il lavoro da fare è molto,  il grave fatto di oggi ne è una prova.

CONDIVIDI