Genova, in manette l’assassino della commerciante di via Colombo

Genova – Dopo una caccia all’uomo durata quattro ore, è finito in manette l’assassino della commerciante di via Colombo, Clara Ceccarelli, uccisa dall’ex compagno con 30 coltellate, questa sera nel suo negozio “Pantofoleria Jolly Calzature”.
L’uomo, che pare avesse gravi problemi di ludopatia, era pure indebitato e la vittima lo aveva lasciato nel marzo scorso perché non ne poteva più di quella situazione. Le cose purtroppo per lei non sono migliorate ma anzi lui ha cominciato a perseguitarla a casa, in negozio, e per strada fino al doloroso epilogo di oggi.

CONDIVIDI