Riforma del decentramento, al voto con polemica

Oggi la seconda votazione sulla modifica allo Statuto Comunale in materia di decentramento. L’opposizione a Bertorello: “Non voteremo su un testo che non c’è”

Genova – Il presidente del Consiglio Comunale, Federico Bertorello, forza la mano e mette in votazione la modifica dei municipi voluta da Bucci, tra le urla dell’opposizione che si rifiuta di votare perché mancherebbe la versione definitiva del testo, così come era stata emendata la scorsa seduta, il 18 febbraio.
Qualcuno grida: “Presidente, c’è anche Cetto La Qualunque che vuole votare”.
Poi in seconda votazione, la riforma passa col favore dei 22 consiglieri di maggioranza e i 14 no  dell’opposizione, aprendo la strada alla terza ed ultima calendarizzazione in Sala Rossa, prevista dopo che il 18 febbraio non si era raggiunta la maggioranza assoluta.
Con quest’ultimo passaggio la modifica del decentramento avrà il nulla osta definitivo.

st

CONDIVIDI
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: