“Bucci uccide i Municipi”. Infuria la protesta sotto palazzo Tursi nel giorno decisivo per il voto sul decentramento

Oggi terzo e ultimo passaggio in Sala Rossa per la delibera che modifica lo Statuto comunale in materia di municipi

Genova – Protesta sotto palazzo Tursi contro la riforma dei municipi voluta dal Sindaco Bucci.
In strada, insieme ai presidenti Massimo Ferrante, della Bassa Valbisagno, Michele Colnaghi del Centro Ovest, Roberto D’Avolio della Media Valbisagno, Claudio Chiarotti del Ponente, Mario Bianchi del Medio Ponente, e a tanti consiglieri municipali, ci sono anche tutti i gruppi consiliari d’opposizione che in una nota congiunta denunciano “oggi si vota per accentrare decisioni e risorse”, e poi definiscono “esecrabile” la riforma annunciando che “dopo il nostro voto contrario alla delibera, abbandoneremo l’aula della seduta in corso come segno di protesta”.
Quindi annunciano che “non sarà una resa perché la lotta per la difesa dei municipi continuerà altrove” perché si tratta di una decisione presa a colpi di maggioranza, “senza ascoltare i 6 presidenti su 9 che si sono dichiarati contrari, né il mondo associativo, o i comitati o il territorio”.

La parola ai Presidenti

Riforma dei Municipi: riusciranno i Presidenti “senza portafoglio” a gestire i bisogni del territorio?

CONDIVIDI
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: