Il Ministro Speranza alla prova “sfiducia” chiesta da Salvini

Tra pochi minuti si aprirà  in Senato, l’esame della mozione di sfiducia presentata nei confronti del ministro della Salute, Roberto Speranza. “Prima di decidere su come votare – le parole del leader della Lega, Matteo Salvini – vorrei farmi una chiacchierata con il sottosegretario Sileri, persona che stimo enormemente di cui ho grande fiducia, per chiedergli come ha vissuto, come ha lavorato e come sta lavorando con Speranza”.

La lega vuole eliminare il “coprifuoco”, FdI pure. Alla fine, il conflitto a destra per la leadership ha trovato il punto ideale per lo scontro.Ma, se è vero che il diavolo sta nei dettagli, va detto che Salvini protesta e se la prende con Speranza stando “al caldo” nel Governo, Giorgia Meloni ha deciso di giocare una partita differente stando all’opposizione. La leader di Fratelli d’Italia ha scelto un atteggiamento desueto in Italia. La coerenza.

Nella sostanza, più che il coprifuoco, la partita si giocherà in vista delle prossime politiche e probabilmente la scelta di FdI potrebbe anche portare a risultati elettorali importanti. La Lega rimane nel Governo come elemento “di rottura”, ma Salvini sa bene che questo Governo Draghi vale esattamente come quello di Giuseppe Conte.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta