Coronavirus: tampone negativo o certificati di vaccinazione saranno validi come “Green pass”

Genova I documenti cartacei rilasciati dagli uffici sanitari regionali dopo il completamento del ciclo vaccinale o il risultato negativo in caso di tampone o il certificato medico di avvenuta guarigione di un caso Covid saranno validi come green pass. Così sarà scritto nell’ordinanza che Giovanni Toti firmerà nelle prossime ore. 

L’ordinanza garantirà la libertà di movimento tra le Regioni

Il Presidente di regione Liguria ha dichiarato: “Autorizzeremo tutte le persone che hanno un certificato di vaccinazione o di avvenuta guarigione o un referto di tampone negativo effettuato, nei centri autorizzati, nelle 48 precedenti, a spostarsi tra regioni e per quanto previsto dalla normativa nazionale”. Quando il Governo attiverà la piattaforma digitale DGC la Regione trasferirà la documentazione relativa ai tamponi e alle vaccinazioni. Fino a quel momento l’ordinanza rimarrà in vigore per garantire libertà di movimento tra regioni in assoluta sicurezza.

CONDIVIDI
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: