Incidente al Sindaco: Bucci cade in casa e si frattura sei costole

È successo nella notte tra martedì e mercoledì scorso, la causa sarebbe la sindrome vagale e cioè uno svenimento improvviso e passeggero

Genova – “A causa di uno svenimento improvviso (la cosiddetta sindrome vagale) accadutomi nella notte tra martedì e mercoledì scorsi, sono caduto violentemente in casa sbattendo contro porte ed oggetti vari procurandomi la frattura di sei costole sul lato destro, di cui due scomposte, ed una incrinatura sulla vertebra C7”. Lo annuncia il Sindaco, Marco Bucci, con un post su Facebook.
L’incidente lo costringerà “a rimanere a casa per circa tre settimane con il collare di supporto, senza poter uscire e tantomeno partecipare a eventi”, scrive ancora il primo cittadino che poi assicura: “Continuerò l’attività lavorativa attraverso le modalità di Smart Working – di cui siamo ormai tutti esperti – nell’attesa di poter ritornare a Palazzo Tursi”, e infine conclude con una battuta: “Per chi avesse dubbi sull’efficienza operativa c’è chi può confermare che le urla arrivano a Tursi anche da Carignano”.

CONDIVIDI
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: