Begato: via Brocchi soffoca tra ingombranti, bombole del gas abbandonate, e topi morti

E la scarpata è piena di sacchetti della spazzatura lanciati dai balconi

Genova – C’è di tutto. Materassi, comodini, confezioni di salame di quello affettato in vaschetta, cartoni delle pizze, bombole del gas abbandonate vicino alle auto in sosta. “Una bomba a orologeria”, dicono alcuni condomini di via Briocchi 13, a Begato, che poi denunciano stremati come dopo ogni sgombero il mobilio, i frigoriferi, le ante degli armadi e gli specchi, ritornino sempre come in un eterno rewind.
Solo che questo film non vorrebbero rivederlo più e chiedono all’amministrazione che il progetto “Restart Begato” non si fermi soltanto alle Dighe. Perchè ci sono anche altre realtà che vorrebbero ripartire, magari cominciando proprio con l’avere un po’ più di decoro sotto casa.

st

CONDIVIDI
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: