Fegino, cantiere RFI: il quartiere più dimenticato di Genova vince un bel po’ di amianto

Genova – Sono partiti  i lavori di RFI per allacciare la linea del Terzo Valico alla galleria sotto la chiesa di Fegino. E come sempre succede in periferia, il quartiere vede crescere i sacchi bianchi, abbandonati per settimane, con la  scritta “pericolo amianto”.
Tra le altre cose, nella zona di via Ferri sono stati ultimati il lavori della roggia Rolla che dovrebbero aver risolto i problemi di allagamento quando ci sono piogge insistenti. Il timore dei cittadini è che la terra di risulta degli scavi finisca direttamente nel nuovo impianto delle acque bianche, magari intasandolo. L’altro timore è che i sacchi con l’amianto diventino un monumento fisso nel quartiere. Non ci vuole molto a scavare e portare via la terra. Non ci vuole molto a portare via i sacchi di amianto e smaltirli. E invece restano “in deposito” dove sono.

CONDIVIDI
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: