Sedicenne genovese pubblicizza su Instagram commercio di prodotti contraffatti. Denunciato dalla Polizia Locale

Trovato materiale contraffatto oltre a banconote fac-simile, armi scacciacani e coltelli a serramanico

Genova – Il reparto Giudiziaria della Polizia locale ha perquisito l’abitazione in Valpolvecera  di un ragazzo di 16 anni che attraverso un account Instagram promuoveva la vendita di oggetti riferibili a noti marchi, verosimilmente contraffatti perché commercializzati a prezzi notevolmente inferiori a quelli degli originali. Sulle storie di Instragram il giovane si mostrava di volta in volta con una pistola o con mazzette di denaro in mano, invitando chi consultava il social a fare affari con lui e prospettando facili guadagni.

Rolex falsi e video con banconote fax simile

Gli operatori del reparto Giudiziaria hanno trovato nella casa 6 falsi orologi Rolex con tanto di scatole e garanzia di autenticità ovviamente contraffatta, cinture Louis Vuitton, cappellini, un giubbotto oltre ad altri capi Kenzo e Nike, una serie di anelli Rolex, Versace, Gucci. Nella camera del ragazzo gli agenti hanno trovato anche banconote fax-simile  oltre ad alcuni coltelli a serramanico, una scacciacani e  una pistola a pallini, entrambe senza il tappo rosso. La Polizia Locale ha sequestrato la merce contraffatta  e ha denunciato il minore a piede libero. La famiglia ignorava le attività del sedicenne.

 

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta