Crollo del Morandi, Toti: “Ci costituiremo parte civile finite le udienze preliminari”

Ha risposto così il Presidente di Regione Liguria alla domanda di Fivedabliu, aggiungendo che al momento stanno “valutando con i nostri avvocati”

Genova – Regione Liguria si costituirà parte civile nel processo sul crollo di ponte Morandi.
Lo assicura il governatore Toti aggiungendo che “sicuramente tuteleremo gli interessi di Regione Liguria nel modo più efficace ed efficiente”. Poi sui tempi ha precisato che è inutile il pressing del Movimento Cinquestelle – “quegli stessi che hanno assicurato in lungo e in largo che si poteva togliere la concessione ad Autostrade a costo zero” – perchè “Regione Liguria farà tutto quello che serve per garantire supporto a un processo importante e soprattutto risarcimenti per un territorio che ha sofferto tanto”, ma solo “quando verrà il momento”.
E il momento per il Presidente non è quello dell’udienza preliminare e infatti precisa che “la costituzione di parte civile avverrà quando entreremo nella fase dibattimentale del processo, che è ancora nella fase istruttoria, quindi tra molti e molti mesi”.

st

CONDIVIDI
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: