Afghanistan, dopo l’avanzata dei Talebani in arrivo a Roma 85 collaboratori afghani

Altri 150 lasceranno il Paese in giornata. Guerini: massimo impegno per completare l’evacuazione

Prosegue il ponte aereo per portare in Italia i collaboratori afghani da Kabul, dopo l’entrata dei Talebani in città, a Ferragosto. Un C130 arriverà oggi a Fiumicino con a bordo 85 persone mentre altri due, con ulteriori 150 passeggeri, decolleranno dalla capitale afghana in giornata. Il primo volo con a bordo 74 persone era atterrato a Fiumicino nella giornata di lunedì.
“Il nostro impegno – ha spiegato il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini – è lavorare col massimo sforzo per completare il piano di evacuazione dei collaboratori afghani, degli attivisti e di chi è esposto al pericolo”.

CONDIVIDI
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: