Green pass, Toti: ” È l’unico modo per far ripartire paese, fa bene governo a tenere barra dritta”

Secondo il presidente di Regione Liguria “Chi oggi protesta non si ricorda dei porti e degli stabilimenti bloccati dal Covid”

Genova –  “Continuerò a ripetere fino allo sfinimento che questo è l’unico modo per far ripartire il paese. Andiamo avanti così, bene sta facendo il governo a tenere la barra dritta”. Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in merito all’entrata in vigore, da oggi, dell’obbligo del green pass per accedere ai luoghi di lavoro.
Circa le proteste in corso a Genova e in altre parti d’Italia, il governatore ligure aggiunge: “Chi oggi protesta e vuol bloccare le fabbriche e i porti, dovrebbe ricordarsi solo alcuni mesi fa quando quei porti e quegli stabilimenti erano bloccati dal Covid e non si poteva entrare non per una legittima protesta svolta pacificamente ma in ragione delle norme che ci proteggevano dalla pandemia. Se oggi il paese è ripartito è grazie agli italiani che si sono vaccinati, oltre l’80%, è grazie ai vaccini e al green pass che ci ha convinto tutti a farlo”. Il presidente della Regione Liguria ha evidenziato che “il mondo del lavoro sta affrontando questo passaggio con attenzione, moderazione e prudenza. Ovviamente saranno giornate complesse, anche di fastidio per tante persone: chi non l’ha ancora fatto bisogna che faccia il vaccino oppure faccia il tampone per entrare nel luogo di lavoro. Ci sono proteste ai varchi portuali, presidi in Prefettura ma tutto si sta svolgendo pacificamente – conclude Toti – e senza particolari disordini e questo, dopo le giornate vissute la settimana scorsa, direi che è già un inizio ben augurante”.

 

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta